Poster session 11.1

Giulia Bison (Sapienza Università di Roma)

giulia.bison@gmail.com

Una variante di fibula tipo Aucissa dal Palatino

Tema dell’intervento è una particolare variante del ben conosciuto tipo Aucissa, fibula assai diffusa nei territori dell’impero fra l’età augustea e quella flavia. Proveniente da un contesto di età augustea, la fibula in questione presenta caratteristiche peculiari nella conformazione e nella decorazione dell’arco che la rendono un unicum nel panorama delle attestazioni sin qui conosciute, ma che al tempo stesso permettono di rintracciarne la genesi nelle produzioni del tipo La Tène, ponendola anche come tramite tipologico fra l’articolazione “classica” dell’Aucissa e le più tarde fibule ad arco multiplo.

Un ulteriore tema affrontato riguarda la libertà di scelta nella conformazione e nella decorazione di questi oggetti da parte di coloro che li fabbricavano, ma anche il ruolo degli acquirenti nella scelta di oggetti caratterizzanti l’abbigliamento e quindi l’aspetto esteriore.